Pala di Tiziano, le novità del restauro

0
212

Si avvicina il termine dell’Estate Tizianesca 2023 con la conferenza in programma venerdì 8 settembre alle ore 18 presso la Chiesa Arcidiaconale di Pieve di Cadore. L’appuntamento coglie l’occasione della ricorrenza della natività della Beata vergine Maria per la presentazione del volume in corso di pubblicazione su iniziativa della Fondazione Centro Studi Tiziano Cadore e dedicato alla fondamentale paletta del Vecellio esposta nella chiesa consacrata alla Madonna: opera ricollocata lo scorso luglio dopo un attento restauro, che ha riportato il capolavoro del Maestro al pieno splendore, e dotata ora di nuovo sistema di illuminazione, realizzato e donato da Linea Light Group.
“Tiziano. La Madonna con il Bambino tra i santi Tiziano e Andrea della Chiesa Arcidiaconale di Pieve di Cadore. La storia, il restauro, l’interpretazione”, edito da Zel Edizioni, riporterà dunque le nuove e interessanti scoperte emerse durante il restauro del dipinto e gli studi e interpretazioni conseguenti da parte degli studiosi.
Alla conferenza interverranno Stefania Mason, presidente del Consiglio scientifico della Fondazione Centro Studi Tiziano e Cadore, Francesca Faleschini, restauratrice che ha svolto l’intervento conservativo sull’opera, Enrico Maria dal Pozzolo, professore all’Università di Verona ed esperto di pittura italiana rinascimentale e barocca, e Alessandra Cusinato, studiosa che da tempo collabora con la Fondazione.
Il restauro dell’opera “Madonna con il Bambino tra i santi Tiziano e Andrea” voluto dalla Fondazione Centro Studi Tiziano e Cadore per celebrare il proprio ventennale con un intervento di tutela e riscoperta dell’unica opera di Tiziano conservata nel suo paese natale e sostenuto dalla ditta Galvalux, permette la piena valorizzazione della pala realizzata da Tiziano per la cappella di famiglia nella Chiesa Arcidiaconale Santa Maria Nascente di Pieve di Cadore.