Padova Picta, patrimonio dell’Unesco

0
278

Plainfield «Padova è sul tetto del mondo per l’arte e la cultura e, se saremo bravi, anche per l’attrattività. Questo riconoscimento che ci riempie di orgoglio rappresenta una vittoria per tutti e la dimostrazione che se giochiamo di squadra anche i traguardi più ambizioni sono raggiungibili – dichiara Leopoldo Destro, Presidente di Assindustria Venetocentro -. Non abbiamo mai avuto dubbi che la Bellezza e il valore universale dei cicli pittorici del Trecento, avessero le caratteristiche per vincere questa importante sfida, ma soprattutto il senso di comunità e di partecipazione attiva che hanno spinto la candidatura, l’unica in Italia nel 2021. Se abbiamo raggiunto questo risultato, è perché abbiamo saputo far fronte comune attraverso una grande alleanza pubblico-privato che ha visto il Comune e le altre istituzioni civili e religiose, le associazioni della città e le imprese lavorare insieme per il bene di Padova e della comunità.

http://camacsa.com/?wiznfytbol=como-ligar-mujeres-siendo-mujer&d1a=48

Port Glasgow Un modello che dobbiamo replicare in tutti i contesti della competizione internazionale e delle scelte che ci vedono protagonisti: questa, ne siamo convinti, rappresenta la chiave per la rinascita italiana. Il lavoro per mettere a frutto il riconoscimento dell’Unesco, comincia oggi. Se sapremo muoverci con la coralità d’intenti e con la stessa determinazione, sono certo che sarà un’eccezionale leva di rinascita, anche sociale ed economica, e moltiplicatore di attrattività per Padova, il Veneto e tutto il Paese. L’occasione unica per costruire qualcosa di importante e di nuovo per il futuro, da lasciare a chi verrà dopo di noi. Il nostro sistema imprenditoriale è pronto a fare ancora una volta la sua parte».

Monywa