Ora si guarda al Vietnam come partner

0
148

A palazzo Balbi l’assessore regionale allo sviluppo economico Roberto Marcato ha ricevuto una delegazione del Vietnam guidata da Phung Quoc Hien membro del Comitato Centrale del Partito Comunista del Vietnam e Vice Presidente del Parlamento del Vietnam, e da Nguyen Thi Bich Hué, ambasciatrice del Viet­nam in Italia. “Il Vietnam è un importante partner economico del Veneto, regione che può vantare un PIL in crescita e la disoccupazione più bassa d’Italia – ha sottolineato Mar­cato – per questo siamo contenti di accogliere una delegazione così significativa di un paese che registra tassi di crescita molto elevati e ottimi rapporti con il Veneto.” I rappresentanti governativi componenti la delegazione hanno spiegato come sta evolvendo l’economia del loro paese e hanno voluto conoscere da vicino il sistema economico del Veneto. Tra i mercati dell’area asiatica il Vietnam è, infatti, uno dei più interessanti per il business delle nostre imprese. Con una popolazione di oltre 94 milioni di abitanti e una sempre più elevata domanda di beni di consumo grazie ad un crescente potere d’acquisto, è tra i paesi al mondo che sta facendo registrare i più alti tassi di crescita. I rapporti economici tra Veneto e Vietnam sono in costante crescita. “L’inter­scam­bio commerciale negli ultimi 5 anni è quasi raddoppiato – precisa l’assessore regionale allo sviluppo economico – nel 2018 le esportazioni venete verso il mercato vietnamita hanno raggiunto i 297 milioni di euro, registrando una crescita di dieci punti percentuali su base annua. Le principali voci delle nostre esportazioni sono le produzioni del comparto moda, che coprono il 50% dell’export veneto verso il Vietnam, le apparecchiature meccaniche e le produzioni chimiche e farmaceutiche.” “Siamo soddisfatti di questo incontro, – conclude l’assessore Marcato – e contiamo diventi occasione per conoscere meglio e potenziare i rapporti commerciali con il Veneto, a vantaggio soprattutto dell’internazionalizzazione delle nostre imprese.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here