Ora serve una strategia per la svolta

0
69

I vertici di Assindustria Venetocentro, Maria Cristina Piovesana e Massimo Finco si sono congratulati con il presidente Zaia per l’importante successo ottenuto. “La sua è una grande investitura popolare,-hanno detto- che comporta al tempo stesso una grande responsabilità, come lui stesso ha dichiarato: quella di fare scelte coraggiose, di prendere decisioni, anche impopolari, ma lungimiranti che il Veneto attende e di cui ha bisogno, sulle infrastrutture e la mobilità, sull’ambiente e il ciclo di gestione dei rifiuti, gli investimenti in competitività, ricerca e innovazione, la permanenza e l’attrazione di capitale umano qualificato, la sussidiarietà pubblico-privato. Anche valorizzando con intelligenza e capacità progettuale tutte le risorse che, mai come oggi, l’Europa metterà a disposizione. E poi i rapporti con lo Stato centrale e l’assunzione di nuove competenze con l’autonomia, per liberare le energie del Veneto. Gli auguriamo fin da ora buon lavoro, insieme alla sua squadra. Confindustria è a disposizione del Presidente e della Regione per dare il suo contributo al comune impegno in favore del benessere e dello sviluppo e per ridare fiducia alle nostre giovani generazioni”.