OPERE PUBBLICHE A ROVIGO: OK A INTERVENTI PER QUASI 3 MILIONI

0
848

L’aula di Palazzo Celio ha dato il parere favorevole all’adozione del documento unico di programmazione 2016-2018 ed allo schema del bilancio di previsione che passerà mercoledì all’esame dell’assemblea dei sindaci per poi essere adottato dal consiglio provinciale convocato sempre nella stessa giornata. Al di là dei vari vincoli, la spesa per gli investimenti, stando alla relazione della dirigente dell’area Finanziaria Chiara Bagatin, «liberata dalle vecchie regola del patto di stabilità potrebbe avere un nuovo slancio nel 2017 anche grazie al probabile esito positivo dell’alienazione di alcuni immobili» aggiungendo poi che «anche quest’anno non si ricorrerà all’indebitamento». Da parte del consigliere Giovanni Rossi il programma delle opere pubbliche con un piano di nove interventi fra strade e scuole per quasi 3 milioni di euro, 2 milioni e 914 mila. Dal piano di alienazione e valorizzazione del patrimonio immobiliare, Palazzo Celio ha fatto una stima di 8 milioni e 909 mila euro; all’interno ci sono palazzi, aree e relitti stradali. Transazione con la Soprintendenza per spese in Villa Badoer e approvazione di vari atti relativi alla protezione civile presentati dal consigliere Davide Diegoli hanno chiuso i lavori iniziati dalla lettura da parte del presidente Marco Trombini di una nota inviata dall’Upi nazionale sullo stato delle trattative con il governo. Tutti i punti trattati sono stati votati all’unanimità.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here