Ok al “Bond Venetocentro’’ con Banca Finint ed Elite

0
302

Assindustria Venetocentro presenta il primo Bond di sistema territoriale del Nord Est (‘Bond Venetocentro’), in collaborazione con Banca Finint, banca d’affari specializzata in finanza strutturata, corporate & investment banking e asset management e leader italiana nel mercato dei minibond, ed ELITE, il private market del Gruppo Borsa Italiana oggi parte di Euronext. L’obiettivo del progetto è costituire un portafoglio di obbligazioni emesse da imprese del territorio che ottengono così risorse finanziarie a medio e lungo termine per i propri programmi di sviluppo. La massa critica creata da questo portafoglio ha dimensioni e caratteristiche tali da essere attraente per gli investitori istituzionali, diversificando anche il rischio. Questo nuovo strumento a disposizione in particolare per PMI e Mid-Cap, viene presentato nel corso del webinar “Minibond – Perché andare oltre il credito bancario?” organizzato da Assindustria Venetocentro e dedicato alle imprese associate. Dopo i saluti di Leopoldo Destro, Presidente di Assindustria Venetocentro, intervento di Fabio Innocenzi, Amministratore Delegato di Banca Finint, Bruno Carrera, Direttore operativo sede di Treviso di Assindustria Venetocentro, Alberto Nobili e Alberto Trivelli, rispettivamente Head of Investment Banking Corporate e Senior Analyst di Banca Finint, Filippo Riccardo Valenti, Relationship Manager di ELITE, Vito Rotondi, CEO – Managing director di M.E.P., Corrado Nalin, CFO di Aristoncavi, e Marco Stevanato, Vicepresidente di Assindustria Venetocentro con delega a Credito e Finanza.“Il bond Venetocentro, che punta a chiudere le prime emissioni nei prossimi mesi – spiega il Vicepresidente di Assindustria Venetocentro, Marco Stevanato -, si configura come un bond di sistema destinato alle PMI e Mid-Cap associate ad Assindustria Venetocentro. Il progetto prevede l’emissione di minibond da parte delle stesse imprese ammesse al programma. I minibond saranno sottoscritti da una apposita società veicolo (SPV) che finanzia la sottoscrizione dei Bond tramite emissione di titoli che a loro volta vengono sottoscritti da investitori istituzionali, dopo un’analisi di credito sui singoli emittenti’’.