L’Università pensa anche al benessere

0
384

L’Università di Padova e Bios Line, l’azienda di Ponte San Nicolò specializzata nella ricerca, formulazione e realizzazione di integratori e di cosmetici a base fitoterapica per il benessere e cura della persona, si sono messe insieme per lo sviluppo di innovativi “anti aging” con ingredienti vegetali. Il progetto parte dalla maturata esperienza dei ricercatori del Laboratorio Prodotti Naturali del dipartimento di Scienze del Farmaco, guidato dal professor Stefano Dall’Acqua, nell’ambito delle sostanze nutritive ed attive di origina naturale.
In particolare, in questo progetto di ricerca, saranno studiate specifiche applicazioni delle più avanzate tecniche di analisi nell’ambito dei prodotti naturali con azione sulla salute. “Il progetto ha come punto di forza l’applicazione di approcci di metabolomica, ovvero studio del comportamento dei metaboliti che costituiscono un organismo biologico che in questo caso ci può fornire importanti informazioni su come sta invecchiando una cellula o quali sono le diverse possibili risposte a determinate sostanze” dice Stefano Dall’Acqua, “utilizzando le tecniche analitiche più avanzate.
Tecniche che permetteranno di studiare approfonditamente gli effetti di diverse sostanze naturali di origine vegetale in modelli in vitro di invecchiamento”. Grazie a questo studio l’università di Padova e Bios Line valuteranno le modifiche dei metaboliti maggiormente coinvolti nei processi di invecchiamento cellulare e studieranno i meccanismi e le modalità di come differenti miscele naturali possano contrastare gli effetti negativi dell’invecchiamento. I risultati permetteranno di progettare nuovi ingredienti sicuri per il settore benessere. Il progetto prevede uno svolgimento in diversi step della durata di un anno.