Asse tra Padova e Treviso, è il motore dell’economia

0
315

“Con un export che registra un +4,1% rispetto al 2019 le nostre imprese manifatturiere dell’asse Padova-Treviso dimostrano il valore e la qualità delle produzioni made in Veneto. Un segno tangibile ed esempio eloquente della flessibilità e della capacità di reazione di fronte alla situazione pandemica, sommate alla tenacia di realtà imprenditoriali lungimiranti che si sono adattate e hanno risposto ad un mercato che è completamente cambiato. Con 700 milioni in più rispetto ai primi nove mesi del 2019, il manifatturiero contribuisce alla creazione della catena del valore e che ci permette di applaudire a questo risultato che fa bene alla nostra economia e all’immagine di una Regione che da sempre marcia più spedita rispetto al resto del Paese”.
Lo dice il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, commentando i dati sull’export emersi da un’indagine di Assindustria Venetocentro con Sace e Fondazione Nord Est, che evidenzia la forza dell’asse Padova-Treviso.