LE “FORMICHINE” POLESANE FESTEGGIANO IL RISPARMIO

0
648

Grande festa a Rovigo, Giovedì 26 maggio, presso i giardini del chiostro del Monastero di San Bartolomeo, per la manifestazione conclusiva del concorso “La Cicala & la Formica”.L’evento, svoltosi nell’ambito della settima edizione del progetto “RovigoBanca incontra la Scuola”, ha coinvolto circa cinquecento alunni in rappresentanza di 18 istituti scolastici del territorio polesano. La manifestazione, patrocinata dall’Amministra­zione Provinciale e dall’Assesso­ra­to alle Politiche Giovanili del Co­mune di Rovigo, ha preso l’avvio con i saluti del consigliere di Ro­vigoBanca, Ferdinando Pezzuo­lo, e del direttore generale, Rug­gero Lucin. Subito dopo, il gruppo teatrale “Il Mosaico” ha dato vita ad una brillante rappresentazione de “La cicala e la formica”, liberamente ispirata alla celeberrima favola di Esopo, destando grande gioia soprattutto tra i più piccini. A seguire, è toccato al responsabile del progetto, Bruno Candita, animare il momento dedicato alle premiazioni ed alla consegna dei riconoscimenti. Tra le scuole secondarie di primo grado, distintesi per la particolare qualità degli elaborati presentati al concorso, la giuria tecnica ha deliberato di assegnare tre primi premi ex-aequo. Sono risultate vincitrici le scuole medie “A. Mario” di Lendinara, “Pasini – Grisetti” di Giacciano con Baruchella e “N. Badaloni” di Trecenta. Due, invece, le vittoriose ex aequo per la scuola primaria: la “G. Mazzini” di Villanova del Ghebbo” e la “S. Donatoni” di Rovigo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here