Latterie Vicentine, un patto con Centro Veneto Formaggi

0
123

Latterie Vicentine, cooperativa leader nella produzione di Asiago DOP, consolida la partnership con Centro Veneto Formaggi, un’importante realtà trevigiana nella produzione di caciotte e specialità venete. Un simbolico scambio di quote consolida una collaborazione che ha come principale obiettivo la valorizzazione del latte veneto e del territorio dove viene raccolto.
“La mission principale di questa operazione – dichiara Alessandro Mocellin, presidente di Latterie Vicentine – è la valorizzazione e promozione del latte veneto: una materia prima di alta qualità che ci permette da sempre di produrre formaggi unici, custodi di un particolare territorio ma esportati in tutto il mondo.”
Latterie Vicentine raccoglie il latte nelle 350 aziende agricole associate, ubicate principalmente nelle province di Vicenza, Padova, Verona e Trento. Le 60 stalle che conferiscono il latte a Centro Veneto Formaggi invece sono disseminate nella Pedemontana dell’area trevigiana. Questa operazione permetterà a entrambe una capillare presenza sul territorio veneto, un completamento di gamma a livello produttivo e una maggiore tutela nei confronti delle piccole stalle che se non vengono sostenute rischiano di scomparire con gravi conseguenze per l’ambiente.“E’ stata fin da subito una bella sfida. Non capita spesso che un’azienda privata sposi i valori di una cooperativa – dichiara Gabriele Toniolo, presidente di Centro Veneto Formaggi – In Latterie Vicentine ho visto un partner affidabile, una cooperativa con una vision e una mission aziendali, perfettamente in linea con i nostri obiettivi.”
“Entrambi – continua Toniolo – diamo da sempre molto valore alla tracciabilità del latte che raccogliamo, prediligendo anche i piccoli produttori, che molto spesso lavorano terreni impervi e difficili; possiamo vantare certificazioni e una filiera corta rigidamente controllata e la produzione di DOP. Come Centro Veneto Formaggi ci siamo specializzati in produzioni di nicchia che ci piace chiamare “Frutti di un Territorio””.
Un’operazione che, al lato pratico, si traduce in uno scambio di latte di alta qualità, nella creazione di nuove specialità casearie, nell’ottimizzazione della capacità produttiva di tutti gli impianti e in una migliore gestione degli investimenti in ricerca e sviluppo.
Il progetto di una linea premium dal marchio “Sapore Veneto”, ideata da Latterie Vicentine e da Centro Veneto Formaggi – presentato in anteprima a Marca Bologna 2020 – si concretizza proprio in questi giorni con l’uscita in GDO del formaggio Fior di Bruna. Un formaggio a pasta morbida, con una maturazione di oltre 2 mesi, e dall’alto valore proteico; prodotto esclusivamente con il latte raccolto nelle stalle venete che allevano vacche di razza bruna.