L’arte attira: in 26 mila all’ArtePadova

0
236

“Centrato l’obiettivo dei 26.000 visitatori”. Così, con soddisfazione Nicola Rossi ideatore e direttore artistico di Arte­Padova, commenta a caldo l’esito della 30^ edizione che nei quattro padiglioni della Fiera di Padova dal 15 al 18 novembre ha visto l’adesione di 300 gallerie giunte da tutta Italia oltre che da Danimarca, Francia, Gran Bretagna, Iran, Spagna, Turchia. Gli artisti internazionali rappresentati con ben 15.000 opere sono stati 725 e tra essi i più bei nomi del moderno e del contemporaneo: Picasso, Modigliani, Matisse, Warhol, Morandi, Fontana, De Pisis, De Chirico, Guttuso, Haring, Christo, Balla, Carrà, Sironi, Burri, Schifano, Pomodoro, Rotella, Manzoni, Scanavino, Baj, Vedova, ma anche Lichtenstein, Indiana, Arman, Jenkins, Mitoraj, Xhixha. In aumento la presenza delle artiste, tra le quali: Giosetta Fioroni, Beatrice Gallori, Carla Accardi o Maria Lai che da Christie’s a Londra ha avuto aggiudicata un’opera a 80.000 sterline; Nanda Vigo, Carla Bedini e Francesca Pasquali. In quattro giorni ArtePadova ha ospitato 33 fra incontri, performance, anteprime internazionali e mostre personali dedicate ai disegni di Fabio Civitelli illustratore storico di Tex, alle sculture giganti di Giorgio Laveri, all’artista della luce Jorrit Tornquist, al cantante Ivan Cattaneo con 43 tele in tecniche miste e al critico musicale Red Ronnie che ha proposto 40 sue foto scattate ai big della musica internazionale. Tra i visitatori della 30^ edizione, oltre alle autorità locali sono intervenuti: la presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, il cantante Ivan Cattaneo, il critico musicale Red Ronnie, l’artista della luce austriaco Jorrit Tornquist, l’artista (già modella) Ludmilla Radchenko, l’illustratore di Tex Fabio Civitelli, lo street-artist Alessio-B, la storica Maria Beatrice Autizi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here