LA FABULOUS RACE CHIUDE REGALANDO TANTISSIME WOW EXPERIENCE

0
873

Si è chiusa ieri la seconda edizione della Cortina Fabulous Race, la gara non-gara che trasforma le auto d’epoca in macchine del tempo per far conoscere la Regina delle Dolomiti in modo divertente e a ogni edizione inedito, perché – come scrisse Proust – “il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre ma nell’aver nuovi occhi”. Esperienza è la parola chiave di questa tre giorni “favolosa”, scandita da prove di abilità, scoperta di luoghi nascosti, tra canti, balli e tanta allegria. Replicabile, perché la Fabulous è ormai un format originale di turismo esperenziale, costruito attorno a giochi, esplorazioni e passione per le auto. Quest’anno il filo conduttore è stata la caccia è alle stelle di Cortina: quelle del cinema e quelle del firmamento. Un viaggio, all’insegna della bellezza, che ha ripercorso le tappe dei grandi film e degli attori indimenticabili che hanno consegnato al mito le atmosfere e il fascino della Regina delle Dolomiti, attraversando quasi 100 anni di cinema. Il weekend di avventura e di sorprese, perché nulla è stato svelato ai partecipanti prima della partenza, ha avuto inizio nell’altrettanto fiabesca cornice dell’Hotel Cristallo Spa& Golf, sede della club house del Cortina Car Club. Difficile per gli equipaggi scegliere quale sia stato il momento più divertente tra la gimkana “come in un film d’azione” alla pista di Fiames, il fascino notturno del Lago di Braies, il picnic con karaoke di canzoni stellari immersi nella natura al Cason di Botestagno, l’eleganza dell’hotel De La Poste che ha ospitato il photo booth nel bel mezzo de l’AperiChic, i momenti speciali all’Hotel Cristallo: la cena “a lume di stelle” nel ristorante fronte Tofane, lo showcooking Berkel con premiazioni sulla terrazza. “Un weekend davvero favoloso” – assicurano coralmente tutti gli equipaggi. La Fabulous Race in appena due anni di vita è già una manifestazione di grandissima visibilità del calendario di Cortina – dice Michele Gualandi, proprietario del Cristallo Hotel Spa&Golf – un format che regalando esperienze nuove e originali risponde ai nuovi trend del turismo: la clientela più esigente, italiana e straniera, ha bisogno di nuovi stimoli. Oggi più che mai dobbiamo riuscire a valorizzare l’ospitalità delle esperienze oltre a quella dei servizi”. Ad aggiudicarsi il podio la coppia bolognese Ivan Cinelli – Catia Zocca per il miglior punteggio assoluto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here