Innovation Lab a Padova la rete continua a crescere

0
368

E’ stato dato ufficialmente il via al progetto di Camposampiero, uno dei quattro Innovation Lab del Veneto rifinanziati grazie alle risorse aggiuntive del fondo di sviluppo e coesione. In totale nel territorio regionale ne avremo 14 che si aggiungono alle 155 palestre digitali. Un risultato importante che dimostra l’attenzione dell’Amministrazione nei confronti dello sviluppo digitale sostenendo e accompagnando i comuni e le aggregazioni di comuni nella promozione dell’innovazione e della cultura digitale sul territorio regionale. L’annuncio è stato dato dall’assessore con delega all’Agenda Digitale del Veneto, Francesco Calzavara, in occasione della presentazione del progetto del primo Innovation Lab della Provincia di Padova, che nel corso dei prossimi mesi si insedierà in un edificio storico vicino alla stazione ferroviaria di San Giorgio delle Pertiche. Un luogo fisico e multifunzionale pensato sul modello di co-working, che darà spazio anche a start up innovative e ospiterà eventi formativi. “Con i 2,8 milioni di euro del fondo di sviluppo e coesione siamo riusciti a sostenere altri quattro progetti di Innovation Lab, che erano rimasti esclusi dalla prima tornata di finanziamenti – specifica ancora Calzavara -. Investire in questi spazi significa accrescere la cultura digitale nella cittadinanza, affinché nessuno rimanga escluso dai processi di innovazione digitale che inevitabilmente interessando direttamente anche l’evoluzione dei servizi della PA rivolti a famiglie e imprese”. “In questi Lab i Digital Angels, ovvero persone esperte nel campo che guideranno i cittadini nell’acquisire le competenze digitali nelle palestre digitali, avranno un ruolo chiave – conclude l’Assessore -. Sono certo che sapranno accompagnare i cittadini verso quella transizione digitale che ancora viene vista come una cosa per ‘giovani’. In realtà è una grande opportunità per tutti e la pubblica amministrazione, in questa partita, intende giocare un ruolo da protagonista”.