In vendita immobili Ulss 3, alla sanità veneziana 8 milioni

0
137

La Regione Veneto autorizza l’Ulss 3 Serenissima a mettere all’asta 32 beni immobiliari di proprietà, per un valore complessivo di 13,4 milioni di euro. I primi beni ad andare all’incanto saranno 22 appartamenti situati nel centro storico di Venezia, liberi da contratti di locazione, vincoli o servitù, tutti di valore superiore a 150 mila euro, per un ammontare complessivo della prima tranche del piano di alienazioni di 8,7 milioni di euro. La decisione di autorizzare l’azienda sanitaria veneziana a mettere in vendita gli immobili, a partire da quelli immediatamente disponibili e di maggior valore, è stata data dalla Giunta regionale e diventerà operativa dopo il parere di competenza della commissione Sanità del Consiglio veneto. Il piano complessivo di vendita presentato dall’Ulss 3 Serenissima riguarda 32 immobili diversi, d cui 31 appartamenti a Venezia centro storico. L’autorizzazione alla vendita riguarda i beni disponibili già da subito, cioè sfitti e già sottoposti a perizia di stima: si tratta di 9 alloggi tra San Marco e Rialto, 6 nel sestiere di Castello, 3 a Cannaregio e 3 nel sestiere di Dorsoduro, per un valore complessivo stimato dall’Agenzia delle Entrate in 8.696.300 euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here