In treno con bici, turismo d’eccellenza

0
547

Un’estate in viaggio tra mare, montagna e città d’arte. Questo è quello che offre il nuovo orario estivo di Trenitalia che entrerà in vigore il 14 giugno. Tanti i nuovi collegamenti che interessano il Veneto, sia con il trasporto regionale sia con le Frecce.
I dettagli del nuovo orario e delle azioni per il rilancio del turismo sono stati illustrati da Gianfranco Battisti, Amministratore Delegato e Direttore Generale del Gruppo FS Italiane, e per Trenitalia da Tiziano Onesti, Presidente, e Orazio Iacono, Amministratore Delegato e Direttore Generale.
A guidare il Gruppo FS Italiane il costante impegno per la sostenibilità ambientale, sociale ed economica, valore fondamentale per i tutti i processi industriali. Rientrano in quest’ottica anche le migliori connessioni di primo e ultimo miglio con il territorio e il facile interscambio con altri mezzi di trasporto pubblici e/o di sharing mobility. L’obiettivo invogliare sempre più persone a lasciare l’auto privata a casa con significativi e importanti benefici anche per tutto il sistema dei trasporti e per la qualità dell’aria delle città.

TRENOBUS DOLOMITI

Dopo il successo riscontrato in passato, ritorna anche questa estate il Trenobus delle Dolomiti, il collegamento diretto da Vicenza/Padova a Calalzo nei giorni festivi con un convoglio Minuetto attrezzato con 14 posti bici. Il prezzo del biglietto del treno e del supplemento bici prevede anche il servizio bus in coincidenza da Calalzo a Cortina, e viceversa, con un pullman attrezzato con un carrello porta bici.

VERONA TRENO BICI

Fino al 24 ottobre, nei giorni festivi i viaggiatori che amano spostarsi sulle due ruote potranno usufruire anche del servizio VeronaTrenoBici, un nuovo treno Rock con 18 posti bici in circolazione fra Venezia e Mantova. Il collegamento permette di raggiungere le piste ciclabili del Veronese e la ciclabile Peschiera – Mantova.
Chi volesse percorrere la pista ciclabile tra Villafranca e Valeggio sul Mincio per visitare il Parco Sigurtà, potrà acquistare il biglietto di ingresso del parco a tariffa scontata presentando alle casse il biglietto del treno.

CORTINA LINK

Novità in arrivo per l’offerta regionale Trenitalia: con il servizio Cortina link, saranno attivati 9 collegamenti bus dal lunedì al sabato fra Calalzo e Cortina. A partire dal 14 giugno e per tutta l’estate, con un unico biglietto si viaggerà da una qualsiasi stazione ferroviaria fino a Cortina (servizio ferroviario Trenitalia fino/da Calalzo + servizio bus Dolomitbus fino/da Cortina).

In aggiunta, sarà istituito anche un servizio bus dedicato ai passeggeri Trenitalia dalla stazione di Conegliano a Cortina Centro e Cortina Tofane.

VERONA LINK

Riprende anche il Verona Link, il servizio di trasporto combinato treno (fino a Verona Porta Nuova) e bus ATV (per Castel D’Azzano, Verona Fiera, Ospedale Bordo Roma e Policlinico Borgo Trento e ritorno). Il biglietto è acquistabile con un unico titolo di viaggio sul sito ufficiale di Trenitalia.

TRENO + BUS PER LIDO DI JESOLO

In tema di collegamenti intermodali, grazie a un accordo con ATVO-Azienda Trasporti Veneto Orientale, i passeggeri Trenitalia potranno usufruire del bus da Mestre fino alle spiagge di Lido di Jesolo utilizzando un unico biglietto che comprenderà il viaggio in treno, il viaggio in bus, il trasporto bagaglio e il trasporto urbano della città di Jesolo. Il servizio sarà attivo a partire dall’11 luglio e fino a tutto il mese di agosto.

NUOVI COLLEGAMENTI CON LE FRECCE

Dal 14 giugno ripartirà tutti i giorni il collegamento Frecciarossa Bolzano – Milano che prevede una fermata a Verona, mentre nel fine settimana debutteranno i nuovi collegamenti Frecciarossa Bolzano – Ancona, con fermata a Verona e il Venezia – Bolzano, con fermate a Mestre, Padova, Vicenza, Verona, Rovereto e Trento. Un’altra novità del nuovo orario è il Frecciargento Venezia Santa Lucia – Reggio Calabria, con fermate a Mestre, Padova, Ferrara, Bologna, Firenze, Roma, Napoli, Salerno, Paola, Lamezia Terme, Rosarno e Villa San Giovanni.