In Gran Guardia la borsa del Placement

0
81

“Valorizzare specializzazioni per avvicinare Università e Im­presa”. Lo ha detto Tommaso Aiello, presidente della Fon­dazione Emblema, presentando la XIII edizione della Borsa del Placement al Palazzo della Gran Guardia fino al 3 ottobre 2019 sul tema Survey, dal dottorato all’impresa: aspettative e realtà. Nel corso del Forum ci sarà anche “forDoc” l’unica iniziativa nazionale di placement dedicata a dottori e dottorandi di ricerca. È necessario – ha aggiunto Aiello – valorizzare le specializzazioni dei dottorati di ricerca per avvicinare Uni­versità e Impresa. Tra gli obiettivi della nostra ricerca il potenziamento degli strumenti di collaborazione tra gli Atenei e le imprese. Svilup­pare azioni di placement per dottorandi – ha concluso il numero uno della Fondazione Emblema – con misure specifiche di orientamento al lavoro per prepararli ad affrontare i processi di selezioni in maniera efficace”. “Anche questo anno, ha precisato Aiello, la Borsa del Placement vedrà al suo interno due momenti determinanti: forU dedicato ai responsabili degli uffici di placement delle Università e HR manager, e forDoc, l’unica iniziativa nazionale di recruiting dedicata a dottori e dottorandi di ricerca che hanno conseguito o stanno per conseguire il titolo in Italia. Puntiamo a migliorare lo straordinario risultato ottenuto nell’edizione 2018, cercando di raggiungere i 2.000 appuntamenti, tra gli incontri università/imprese e imprese/­PhD. Siamo convinti che, grazie al nostro format incentrato su incontri one-to-one, i tre giorni della Borsa vedranno la nascita di numerose collaborazioni tra gli atenei e le aziende presenti, nonché opportunità concrete di inserimento professionale per i dottori di ricerca.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here