IMMIGRAZIONE: ACCOGLIERE SOLO CHI É VERO PROFUGO

0
730

«Con 517 mila immigrati residenti e integrati, pari al 10,4 per cento della popolazione, e 22.667 migranti arrivati a seguito di sbarchi ed esodi, il Veneto è la terza regione d’Italia per numero di presenze straniere, alle spalle di Lombardia e Sicilia. I dati del Ministero e delle Prefetture smentiscono i luoghi comuni: qui in Veneto non facciamo barricate, siamo una regione accogliente. Ma pretendiamo di sapere chi accogliamo e con quale progetto di vita». Il presidente della Regione Luca Zaia torna a prendere posizione di fronte all’escalation degli sbarchi dal Mediter­raneo e ai piani di riparto dei flussi migratori gestiti dal ministero dell’Interno. «Quando si fanno conti e statistiche bisogna avere il quadro d’insieme ben chiaro – puntualizza il presidente – Non basta dire che i migranti presenti oggi nelle strutture temporanee del Veneto sono 10.427, come dice il Governo. In realtà il numero degli arrivi, censito dalle nostre Prefetture al 27 maggio scorso, assomma a 22.667. Non siamo più disposti a subire gli effetti di un’accoglienza indiscriminata e pilatesca, gestita in modo raffazzonato, secondo un sistema che non riesce o non vuole identificare chi arriva, , non ne vuole accertare provenienza e intenzioni».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here