IL RUGBY DIVENTA PATRIMONIO DELLA CITTÀ

0
957

Il rugby diventa espressione di identità culturale collettiva. Un patrimonio della città, riconosciuto formalmente con una delibera di Giunta che apre nuove prospettive per la promozione e il sostegno di questo sport, che dal 1935 contraddistingue Rovigo. Tanti anni di storia, passione, successi che hanno fatto del rugby uno dei biglietti da visita di maggior prestigio del nostro territorio. Il documento approvato dalla Giunta definisce il rugby uno tra i beni tradizionali, viventi e tramandati di generazione in generazione, che conferiscono alla comunità della città di Rovigo un senso d’identità e di continuità e quindi, espressione di identità culturale collettiva. Il Sindaco Massimo Bergamin ha espresso la sua soddisfazione. «Il rugby da sempre fa parte di Rovigo, un legame indissolubile tramandato di generazione in generazione. Un legame che, con questo riconoscimento, l’amministrazione vuole dimostrare nei confronti del suo prestigioso ambasciatore».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here