IL PREMIO NOBEL RIGOBERTA MENCHU TUM A CA’ FOSCARI

0
1075

Il Premio Nobel per la Pace Rigo­berta Menchú Tum, leader pacifista guatemalteca di etnia maya quiché, sarà l’ ospite della prossima Ca’ Foscari Public Lecture dal titolo ‘La cultura maya y el respeto del medio ambiente’, martedì 7 giugno alle ore 11 in Auditorium Santa Margherita. Rigoberta Menchú ha ricevuto nel1992 il Premio Nobel per la Pace “in riconoscimento dei suoi sforzi per la giustizia sociale e la riconciliazione etno-culturale ba­sata sul ris­petto dei diritti delle popolazioni indigene”. La sua biografia è mol­to travagliata e segnata da violenza, povertà, discriminazione razziale. É nata in una numerosa famiglia contadina, la madre e altri membri della famiglia furono torturati e uccisi dai militari o dagli “squadroni della morte”. Il padre morì con un gruppo di contadini rifugiatisi presso l’ambasciata di Spagna in segno di protesta. La Prof.ssa Susanna Regazzoni, docente di letteratura ispanoamericana e coordinatrice dell’Archi­vio Scritture e Scrittrici Migranti di Ca’ Foscari, la descrive come “una donna forte, da sempre schierata contro le ingiustizie e i soprusi, che ha risposto alla violenza e alla guerra con la pace e l’impegno per la collettività.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here