I VINI BIO DI CANTINA PIZZOLATO CONQUISTANO IL NORD EUROPA

0
1688

«Oggi sono 1.400.000 le bottiglie di Prosecco Spumante che esportiamo in Svezia – spiega Sabrina Rodelli, sales manager dell’azienda – un successo che testimonia la grande attenzione che i consumatori di questo Paese hanno per i prodotti bio». Oggi il primo mercato di riferimento per Cantina Pizzolato è appunto la Svezia, seguita da Germania, Norvegia, Stati Uniti, Olanda e Finlandia. Un successo internazionale, che la Cantina Pizzolato ha raggiunto in 35 anni di lavoro. Un lungo percorso cominciato nel 1981, quando Settimo Pizzolato entra in azienda affiancando il padre Gino e progressivamente intraprende, tra i primi imprenditori enologici in Italia, la via del biologico. Una scelta non facile, all’epoca, ma che oggi ha portato i vini Pizzolato ad essere famosi nel mondo. «Essere annoverato tra i pionieri della viticoltura bio in Italia è un onore e grande motivo d’orgoglio» racconta Settimo Pizzolato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here