I pensionati: “manovra insufficiente”

0
507

“”In piazza con le nostre proposte”. È con questo spirito che sabato mattina circa 4.000 pensionati e pensionate veneti parteciperanno alla manifestazione unitaria organizzata a Roma, al Circo Massimo, da Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil. In primo luogo chiediamo, dicono un una nota, che anche nel nostro Paese ci sia finalmente una vera Legge nazionale sulla Non Autosufficienza. Chie­diamo inoltre al Governo, continua la nota, risposte concrete a favore dei pensionati che nella nostra regione sono circa 1 milione e 300 mila e rappresentano il 28% della popolazione residente. Come Spi, Fnp e Uilp, in particolare, riteniamo insufficienti le misure previste dalla manovra. La mini-rivalutazione degli assegni previdenziali proposta porterà un aumento irrisorio alle già magre pensioni di tante pensionate e pensionati, che in questi anni hanno subito una forte decurtazione del proprio potere d’acquisto. Chiediamo al Governo, continua la nota, l’ampliamento della platea di chi riceve oggi la quattordicesima, che attualmente viene percepita solo da poco più di 300 mila pensionati veneti. I manifestanti ribadiranno anche la necessità di abbassare le tasse sulle pensioni, visto che i nostri pensionati pagano le imposte più alte di tutta Europa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here