Festa della transumanza dopo l’alpeggio

0
155

Nella sala consiliare di Latterie Vicentine, sono stati presentati i programmi della XXII Festa della Tran­sumanza. Per l’occasione sono intervenuti Luca Franzè, sindaco del comune di Bressanvido; Alessandro Scuc­cato, assessore comunale al marketing territoriale; Gian Paolo Bonato, pre­sidente proloco; Ales­sandro Mocellin, presidente di Lat­terie Vicentine; Francesco Pagiusco per l’Azienda Agricola Pagiusco. La Festa della Transumanza nasce nel 1999 da un’intuizione della Pro Loco di Bressanvido: il riscontro avuto negli anni precedenti di una sempre più massiccia presenza di persone lungo le strade che accoglievano con entusiasmo l’arrivo della mandria dei Fratelli Pagiusco in rientro dall’alpeggio fornì l’idea al Consiglio di Am­mi­ni­strazione della Pro Loco di realizzare una manifestazione per rievocare ed onorare questa antica tradizione. Ques­t’anno gli eventi si terranno presso Latterie Vicentine, che ospita rispettivamente lo stand gastronomico, il palatenda per gli spettacoli principali, le conferenze del festival del­l’A­gricoltura, nonché uno spazio appartato dove ascoltare musica sorseggiando un buon bicchiere di vino o una birra artigianale. Importante inoltre è anche il coinvolgimento delle varie Associazioni volontaristiche del paese che contribuiscono alla riuscita della manifestazione. In­numerevoli le iniziative anche quest’anno per coinvolgere un pubblico vario e soddisfare le esigenze di tutti dai giovani ai meno giovani, il ballo liscio, i momenti musicali. La manifestazione più importante è comunque domenica 29 settembre, con il ritorno della mandria dall’alpeggio, che risulta il momento più significativo dell’intera manifestazione ed anche emotivamente il più coinvolgente: l’originale carovana composta dai Transumanti, veri protagonisti dell’accompagnamento della mandria, insieme alle esibizioni di vari gruppi folkloristici, la Banda Musicale di Povolaro ed altro ancora. Da non dimenticare l’1 ottobre il Settimo Gran Galà della Transumanza, cena particolare che propone un menù incentrato su prodotti tipici del territorio elaborato con la sapienza e creatività dei ristori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here