Eccellenze ospedaliere: c’è lo Iov

0
279

“Ancora una buona notizia per la qualità della sanità veneta. Ma è una buona notizia soprattutto per i malati oncologici perché lo Iov si afferma tra i primi tre Ircss in Italia e tra i primi 130 istituti del settore a livello mondiale. Mi complimento con tutti i medici, infermieri e operatori che hanno permesso questo traguardo con la loro capacità clinica. il loro impegno e la loro abnegazione”.
Con queste parole il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, commenta la posizione dell’Istituto Oncologico Veneto nella classifica pubblicata dalla rivista Newsweek riguardante il ranking annuale degli ospedali migliori del mondo.
“Ancora una volta abbiamo la conferma di una sanità veneta di avanguardia – conclude il Governatore – resa così da una programmazione mirata, da investimenti di grande rilievo in attrezzature medicali di ultima generazione e dalla grandissima professionalità che ogni giorno viene impegnata”.