Despar, fondi per l’Ospedale di Negrar

0
292

Continua l’impegno in favore dell’universo femminile di Aspiag Service, concessionaria del marchio Despar per il Triveneto, l’Emilia-Romagna e la Lombardia: per il nono anno consecutivo torna l’iniziativa benefica “Il mondo ha bisogno delle donne” per sostenere realtà e associazioni impegnate nella tutela della salute e del benessere delle donne. Dal 20 febbraio all’8 marzo, infatti, la grande famiglia Despar unirà le forze per dare sostegno a sei realtà e associazioni attive nelle regioni in cui l’azienda è presente. In tutti i punti vendita a marchio Despar, Eurospar e Interspar di Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Trentino-Alto Adige ed Emilia-Romagna, nonché nel nuovo Interspar di Mariano Comense recentemente inaugurato in Lombardia, i clienti potranno arrotondare lo scontrino della spesa, donando così direttamente in cassa l’importo desiderato. In Veneto i fondi raccolti saranno destinati alla ISSA School (International School of Surgical Anatomy), associazione no profit creata dal Professore Marcello Ceccaroni insieme ai medici del Reparto di Ginecologia e Ostetricia (Dipartimento per la Tutela della Salute e della Qualità di Vita della Donna) dell’IRCSS Ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar di Valpolicella (VR), che rappresenta uno dei centri di riferimento più importanti a livello internazionale per la ricerca e la cura dell’endometriosi. La scelta di supportare questa realtà di eccellenza rappresenta la continuazione di un progetto già avviato da Aspiag Service nel 2022 proprio in collaborazione con la ISSA School per il sostegno alla ricerca per la cura dell’endometriosi, per la formazione di giovani medici e per la sensibilizzazione su questa patologia attraverso la campagna “Endometriosi, puoi riconoscerla, puoi curarla”, diffusa nei punti vendita dell’insegna dell’abete e con incontri nelle scuole secondarie di secondo grado della regione. “L’endometriosi è una malattia che colpisce una donna su dieci e avendo spesso un impatto devastante sulla sua salute e qualità di vita e rappresenta infatti oggi una delle principali cause di dolore cronico e di infertilità nella donna’’, ha commentato Marcello Ceccaroni, Direttore del reparto di Ginecologia e Ostetricia dell’IRCCS Ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar. È anche previsto lo stanziamento di ulteriori borse di studio (già due ne sono state stanziate lo scorso anno proprio grazie agli aiuti di Despar) che consentiranno a giovani medici in formazione di poter lavorare presso la nostra struttura acquisendo tutte quelle competenze e quelle capacità nel trattamento dell’endometriosi che dovrebbero far parte del patrimonio culturale e pratico di ciascuno medico impegnato in questa battaglia.