Cortina R-Evolution per le Olimpiadi

0
117

Nasce Cortina R-Evolution, associazione di imprese che da anni investono sul territorio ampezzano e che desiderano offrire il proprio contributo per lo sviluppo e la promozione della destinazione, anche in vista delle grandi opportunità date dalle Olimpiadi invernali 2026.
Il nome R-Evolution rappresenta e sintetizza il proposito con cui si è creato questo gruppo, che desidera mettersi a disposizione del Territorio e dell’Amministrazione Comunale per dare concreto supporto ad un’accelerazione del processo di evoluzione turistica, partendo dalla solidità di una visione collettiva: un patrimonio di idee oggi pronto a maturare ed evolversi in un progetto organico che permetta al “privato” di dare supporto tangibile alle strategie del “pubblico”.
Partendo da un’analisi approfondita dei flussi mondiali e della concorrenza su scala nazionale, europea e globale, Cortina R-Evolution si è posta degli obiettivi concreti e realizzabili. In primo luogo, la comunicazione internazionale e la destagionalizzazione, che andranno sostenute attraverso iniziative volte a prolungare il periodo di alta stagione e ad incrementare il tempo di soggiorno medio del turista a Cortina, anche attraverso la promozione di attività e offerte calibrate sulle caratteristiche uniche dei diversi periodi dell’anno.
Cortina R-Evolution intende accogliere nell’associazione tutti coloro, privati, enti e aziende, che possano dare un contributo al raggiungimento degli obiettivi e che siano accomunati dal fattore principale: l’amore per Cortina.
“Il nostro obiettivo è supportare lo sviluppo di Cortina, concretamente. Nasciamo per dare al territorio, per mettere a fattor comune le nostre esperienze imprenditoriali e relazionali. Lavoriamo sul concetto di evoluzione perché il proposito che abbiamo condiviso è di compiere un balzo coraggioso verso uno scopo condiviso e per questo ci mettiamo a disposizione delle istituzioni, in sinergia con le associazioni già esistenti, a cui cercheremo di portare nuovi spunti e nuove opportunità. Non vogliamo chiedere, bensì dare: solo presentandoci come un territorio unito possiamo trarre i massimi benefici dall’esposizione mediatica delle Olimpiadi e trasformarla in un concreto motore di continuo miglioramento, in una prospettiva a lungo termine”, le parole di Antonio Onorato, presidente dell’associazione e CEO di Relegance – The Unexpected Collection di cui fa parte il Rosapetra Spa Resort.
L’associazione perseguirà i propri obiettivi anche inserendosi all’interno di un orizzonte, quello dei Territori d’Altagamma di Fondazione Altagamma, che dal 1992 riunisce le imprese dell’alta industria culturale e creativa italiana: Cortina d’Ampezzo è stata tra le prime, nel 2013, ad aderire al progetto “territori” di cui oggi fanno parte Isola di Capri, Costa Smeralda, Courmayeur, Madonna di Campiglio, Portofino e Via Montenapoleone a Milano. Con Cortina R-Evolution si intende recuperare il senso profondo di questa operazione, favorendo il dialogo con le destinazioni d’eccellenza italiane insieme all’Amministrazione comunale.
“È un percorso che nasce da lontano e dal desiderio di riconnettere Cortina al progetto Territori d’Altagamma”, spiega Stefano Pirro, vice presidente dell’associazione.