BOTTEGA VENETA NEL MIRINO UN COLPO DA 90MILA EURO

0
710

Ancora un furto ai danni di “Bottega Veneta”, il colosso della pelletteria che aveva già dovuto patire un colpo da 200 mila euro ad inizio aprile nella sede centrale di Montebello Vicentino. Questa volta i ladri hanno preso di mira una delle aziende del gruppo, la Manifattura Veneta Pelletteria di Altavilla Vicentina, che ha sede in via Piave, nella zona artigianale, appartenente alla holding come sede produttiva. Secondo quanto è stato possibile ricostruire i ladri sono entrati in azione da una finestra laterale, che è stata forzata e una volta all’interno hanno razziato, con un’azione fulminea, prodotti in pelle di alta gamma, soprattutto borse da donna. L’allarme è comunque scattato ma all’arrivo sul posto della vigilanza privata e delle pattuglie dei carabinieri i malviventi si erano già dileguati, probabilmente a bordo di uno o più furgoni. Ingente, secondo una prima stima, il bottino che ammonta ad almeno 90 mila euro. Si spera che anche questa volta gli autori del colpo vengano arrestati. in aprile infatti i poliziotti di Vicenza con i colleghi di Modena e Monza hanno assicurato alla giustizia sette stranieri, tutti originari dell’Est Europa, recuperando la refurtiva. Anche stavolta è caccia alla “talpa”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here