BOTTACIN REPLICA AL PD “PER NOI FATTI NON CHIACCHERE”

0
1120
VENEZIA 27.06.2015.FOTOATTUALITA'.PALAZZO FERRO FINI. PRIMA SEDUTA DEL CONSIGLIO REGIONALE E PROCLAMAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE.NELLA FOTO: L'ASSESSORE ALL'AMBIENTE GIANPAOLO BOTTACIN

“Suvvia, nemmeno Alice nel paese delle meraviglie riuscirebbe a descrivere i fatti con la fantasia di De Menech e associati”. È la replica con cui l’assessore alla protezione civile, difesa del suolo e specificità bellunese Gi­anpaolo Bottacin torna sul te­ma di cosa è stato fatto per il territorio bellunese. “Almeno per quanto riguarda la Regione e il sottoscritto la realtà è esattamente l’opposto di quanto de­scritto dalle seconde linee del Pd. Porta infatti il voto di Bottacin la legge sul demanio approvata nel 2006 dal Consiglio Re­gionale, quando la maggioranza di cui facevo parte recepì un emendamento della Giunta – prosegue l’assessore – anche il raddoppio dei canoni, nel 2008, nacque da un emendamento dell’allora consigliere Bottacin. Infine il trasferimento del demanio alla Provincia di Belluno fu siglato dal presidente della Re­gione a Palazzo Piloni nel 2009 e la firma per la Provincia la mise Bottacin, in quel momento in veste di presidente dell’ente”.”Troppo presi nel romanzare i loro presunti successi – prosegue Bottacin  – ignorano o volutamente dimenticano chi invece si è davvero speso per il territorio, ma comunque li ringraziamo perché con i loro strafalcioni ci permettono di ricordare quanto fatto da noi per Belluno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here