Asma, al via le visite gratuite per 300 mila pazienti veneti

0
421

Dal 12 al 16 ottobre torna in Veneto la quarta edizione di Asma Zero Week, la campagna di sensibilizzazione sull’asma che offrirà a oltre 300.000 pazienti la possibilità di effettuare una visita di controllo gratuita e ricevere informazioni utili alla gestione della malattia. Per ricevere la consulenza gratuita presso uno dei Centri aderenti è necessario chiamare il Numero Verde 800 62 89 89 dal lunedì al venerdì (esclusi giorni festivi), dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00. Promossa da FederASMA e ALLERGIE Odv – Federazione Italiana Pazienti, con il patrocinio della Società Italiana di Allergologia, Asma ed Immunologia Clinica (SIAAIC) e della Società Italiana di Pneumologia (SIP/IRS), e in partnership con AstraZeneca, l’iniziativa intende sensibilizzare i pazienti sull’importanza della prevenzione degli attacchi d’asma attraverso l’adozione di corrette strategie terapeutiche e informare l’opinione pubblica circa i possibili campanelli d’allarme e i rischi connessi alla loro sottovalutazione. “Nonostante le ben note e significative difficoltà legate all’emergenza sanitaria in corso, i più importanti Centri del Veneto hanno fortemente voluto aderire a questa importante iniziativa – dichiara il Dottor Lucio Michieletto, Responsabile dell’Unità Operativa di Pneumologia dell’Ospedale di Mestre –. Mentre continuiamo ad adottare le precauzioni per limitare il contagio COVID-19, non dobbiamo dimenticare che la prevenzione e la cura dell’asma restano fondamentali per i pazienti. Purtroppo sono ancora troppe le persone affetta da questa patologia che non seguono le indicazioni terapeutiche in maniera continuativa e regolare. Il paziente spesso non sa che il proprio bisogno terapeutico può variare nel tempo e che, pertanto, sono necessari controlli periodici della propria condizione. Ecco perché campagne di sensibilizzazione come questa rappresentano una grande opportunità. Una corretta gestione della malattia, infatti, si traduce sia in miglioramento della qualità di vita sia in riduzione di morbosità, mortalità e costi del Sistema Sanitario Nazionale”.
“L’asma è una malattia infiammatoria cronica e come tale deve essere curata, senza ridursi a trattarne i soli sintomi – aggiunge il Professor Gianenrico Senna, Responsabile Unità Operativa a Valenza Dipartimentale di Allergologia-Asma Center Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona -.
Le consulenze specialistiche gratuite, offerte nell’ambito di ASMA ZERO WEEK, sono valutazioni di controllo e come tali destinate alle persone che hanno già ricevuto una diagnosi di asma.