Aperti i Mercati di Campagna Amica

0
203

“La paura fa spesso più danni dei virus. La massima informazione ed attenzione rispetto al Coronavirus è doverosa, ma al contempo occorre mantenere la calma ed essere razionali. Dobbiamo esaminare attentamente e filtrare le notizie che giungono dai media, prendendo le distanze da chi diffonde informazioni che tendono a spaventare, più che a definire precisamente la situazione di fatto esistente”. Con queste parole il presidente provinciale di Coldiretti Vicenza, Martino Cerantola, vuole rassicurare i vicentini e prende le distanze da quanti spingono agli accaparramenti alimentari, piuttosto che ad usare precauzioni di fatto non necessarie, come girare per strada con guanti e mascherina. Così Campagna Amica ed i produttori Coldiretti, in ottemperanza e nel rispetto delle normative regionali in tema di sicurezza e sanità pubblica, hanno deciso di non sospendere l’attività dei mercati in provincia di Vicenza. “Il nostro Paese sta in questi giorni affrontando una situazione di forte criticità a causa della diffusione del Coronavirus. Ciò impone a noi parti sociali, al Governo, alle Regioni, a tutte le autorità eD agli esponenti della società civile – aggiunge il direttore di Coldiretti Vicenza, Cesare Magalini – di lavorare insieme, mettendo a fattor comune gli sforzi ed agendo in maniera coordinata per consentire al nostro Paese di superare questa fase in maniera rapida ed efficace”.
AGRITURISMO. Massima rassicurazione anche rispetto alla frequentazione degli agriturismi. Gli agriturismi, infatti, spesso situati in zone isolate della campagna in strutture familiari lontano dagli affollamenti, con un numero contenuto di posti letto ed a tavola, sono probabilmente il luogo più sicuro per difendersi dal contagio, fuori dalle mura domestiche.
“L’associazione agrituristica Terranostra ha avviato una campagna per far conoscere le bellezze enogastronomiche dei territori lungo tutta la Penisola – aggiunge il presidente di Terranostra Vicenza, Riccardo Lotto – ma è anche importante individuare da parte delle istituzioni misure di sostegno alle attività più duramente colpite, attraverso sgravi fiscali e contributivi con il rinvio di pagamenti, compensazioni previdenziali delle giornate di lavoro perse e l’attivazione degli ammortizzatori sociali per i lavoratori nonché la proroga delle scadenze dei piani di sviluppo rurale regionali e nazionale”.Per riportare l’attenzione ad attività utili a sfogarsi ed a distogliere il pensiero dalle notizie meno positive, il mercato coperto di Campagna Amica ha previsto per sabato 29 febbraio alle 11 l’evento “Sant’Apollonia ed i segreti dell’orto” a cura di Agrifloor con il tutor dell’orto che svelerà importanti trucchi per coltivare al meglio le proprie piante, così da avere un giardino o un terrazzo rigogliosi. Domenica 1 marzo, invece, ai visitatori del mercato coperto di Vicenza verrà offerto un brunch realizzato con la collaborazione dei produttori del mercato stesso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here