Aperta la fiera del turismo di montagna “Crediamo fortemente nella montagna bellunese per creare un interscambio turistico”

0
44

Inaugurata la 3° edizione di Dolomiti Show alla presenza del ministro onorevole Fe­derico D’incà, dell’assessore al turismo della Regione Veneto Federico Caner, del presidente della Provincia di Belluno Roberto Padrin e del presidente di Longarone Fiere Dolomiti Gian Angelo Bellati. Proprio il ministro ha aperto il dibattito di presentazione. “Sono onorato di essere presente a questa Fiera. Parto dal concetto di squadra per sottolineare l’importanza di questo appuntamento. Come squadra dobbiamo essere capaci di parlare un linguaggio nuovo per gestire al meglio le sfide future. Tra queste il turismo che rappresenta il 10% del Pil e occorre partire con un lavoro strutturato tra Governo e Veneto attraverso tavoli di lavoro specifici a partire dai Mondiali e dalle Olimpiadi come prossimi appuntamenti”. Gli fa eco l’Assessore Caner portando i saluti del governatore Zaia: “Saluto tutti e approfitto per dirvi che dobbiamo innanzitutto impegnarci per far diventare questa fiera sempre più importante e di qualità. Anche a livello internazionale. Non per niente oggi sono presenti 40 buyers internazionali perché crediamo fortemente nella montagna bellunese e abbiamo bisogno di creare un interscambio turistico ed economico anche per le prossime rassegne. Abbiamo bisogno di una nuova presa di coscienza sulla cultura dell’accoglienza attraverso un turismo di qualità e questo vale per tutto il Veneto perché solo così potremo crescere e migliorare. Pubblico e privato devono collaborare per essere più forti nel dialogo con il Governo”. A Padrin il compito di augurare alla Fiera il massimo riscontro: “Dietro questa Fiera ci sono anni di lavoro. Per renderla sempre più accogliente e al passo con i tempi. Noi adesso rappresentiamo il volano per invogliare le aziende ad investire sul nostro territorio perché le opportunità che ci si stanno proponendo davanti, creeranno posti di lavoro e svilupperanno il settore turistico rilanciando anche a livello internazionale tutto il Bel­lunese e il territorio delle Dolomiti”. A chiudere le parole del presidente di Longarone Fiere Dolomiti Gian Angelo Bellati per bocca del vicepresidente Giorgio Bosa: “Inau­guriamo questa nuova edizione della Fiera del Turismo, che abbiamo potuto realizzare grazie alle sinergie con Dolomiti Show e alla collaborazione dei nostri Soci, Associazioni di categoria, associazioni di volontariato. Ben sappiamo che il Veneto è un esempio nel mondo in questo importante settore della nostra vita quotidiana. I mondiali 2021 e le olimpiadi 2026, ai quali la nostra Fiera non può essere assente, sono un’opportunità per le numerose imprese del nostro territorio, leader spesso nel mondo nelle attività dirette ed indirette collegate al turismo”. Ques­t’anno la novità è rappresentata, vicino a Dolomiti Show, da Dolomiti HORECA, Fiera delle attrezzature per Hotel-Ri­storazione-Catering. In se­con­do luogo da Dolomiti Outdoor, Fiera del Turismo all’aria aperta, dello sport di montagna, del benessere e dell’enogastronomia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here