Al Veneto 11 bandiere arancioni

0
80

http://lesseguins.fr/?idalna=lieux-rencontre-82&553=e0 “Sono undici i borghi della nostra Regione che possono fregiarsi di questo importante vessillo assegnato ogni tre anni dal Touring Club Italiano. Un riconoscimento riservato a Comuni con meno di 15mila abitanti e che ha l’obbiettivo di valorizzare l’entroterra nel suo complesso, il sistema dell’accoglienza, il paesaggio, la storia e le tipicità”. Così l’assessore al turismo della Regione del Veneto, Federico Caner, commenta la notizia del premio Bandiera Arancione assegnato quest’anno dal TCI a 262 borghi italiani, confermandone 251 già in essere. Tra questi 11 sono nel Veneto. Il marchio, valido per il triennio 2021-2023 e istituito 23 anni fa, intende evidenziare il potenziale turistico dei piccoli centri dell’entroterra con “l’obiettivo di diffondere la conoscenza dei territori, soprattutto quelli meno noti, educando alla bellezza del paesaggio e dell’ambiente – scrive sul suo sito lo stesso TCI”. Le Bandiere Arancioni del Veneto sono: Arquà Petrarca (Pd), Asolo (Tv), Borgo Valbelluna (Bl), Cison di Valmarino (Tv), Malcesine (Vr), Marostica (Vi), Montagnana (Pd), Portobuffolè (Tv), Rocca Pietore (Bl), Soave (Vr) e Valeggio sul Mincio (Vr).

http://forum-emploi-doras.fr/?kvakva=rencontre-avec-femme-juive&d21=cc