A Padova gli Stati Generali per città intelligenti e smart

0
131

Mont-de-Marsan Disegnare insieme il futuro delle città intelligenti di domani, tra mobilità autonoma e connessa, nuove infrastrutture urbane, pubblica amministrazione digitale, edifici a impatto zero e fonti energetiche green. Questo l’obiettivo della seconda edizione di City Vision , l’evento ideato da Fiera di Padova e Blum, che conclude il percorso a tappe del 2021 con l’evento annuale “Gli Stati Generali delle città intelligenti”, in programma il 30 novembre e 1° dicembre, in presenza e in streaming, al Centro Culturale Altinate San Gaetano di Padova. Due giornate per parlare di città intelligenti con ospiti di rilievo nazionale ed europeo e mostrare le direttrici di sviluppo future per la città. Ma soprattutto per mettere a confronto e in dialogo il mondo dell’amministrazione – nazionale e territoriale – con il sistema delle imprese e quello dell’innovazione. citas para el seguro social por internet “Con City Vision Padova si conferma nel ruolo di federatrice delle città intelligenti d’Italia – spiega Domenico Lanzilotta , co-founder di Blum – e non a caso il pomeriggio del 30 novembre sarà dedicato a uno scambio di esperienze con sindaci e amministratori provenienti da tutta Italia per condividere buone pratiche, esigenze e soluzioni, in un confronto che coinvolgerà anche imprese e professionisti. Il primo dicembre, invece, il focus si concentra su Padova, in una prospettiva 2030: sindaco, rettrice, categorie economiche offriranno visioni, spunti e richieste sulla città di domani’’. “Dopo il successo dei tre forum verticali, organizzati in modalità ibrida fisica e virtuale, la community di City Vision torna ad incontrarsi in presenza nel suo appuntamento più importante dell’anno, un confronto fatto di proposte concrete e soluzioni per il futuro delle nostre città» dichiara il direttore generale di Padova Hall Luca Veronesi . «Fiera di Padova è attiva nella creazione di un network di sistema, tra imprese, associazioni e pubblica amministrazione che vada a vantaggio di città sempre più smart, sostenibili e connesse. Un obiettivo possibile grazie anche al nostro ruolo di hub dell’innovazione radicato al centro di una città come Padova, che promette nei prossimi anni di diventare esempio virtuoso di intelligent city a livello nazionale’’. City Vision contribuisce al raggiungimento degli obiettivi per lo sviluppo sostenibile dell’ONU per il 2030.

Bangārapet