A LISBONA WE-NET PORTA LA VOCE DEI TERRITORI

0
729

Proseguono i lavori di WE-NET,  acronimo di Working for Environmentally Educated Towns, “Al lavoro per educare le città all’ambiente”,  progetto europeo che ha come capofila il Comune di Thiene e a cui hanno aderito undici partners di Francia, Polonia, Portogallo, Slovenia, Spa­gna, Serbia, Malta e Italia. I lavori, avviati proprio nella città di Thiene che aveva ospitato nell’autunno scorso la conferenza internazionale di lancio, questa volta si sono svolti a Lisbona dall’1 al 3 giugno scorso, con la delegazione di studio thienese composta da funzionari del Comune e guidata dall’assessore promotore del progetto, Andrea Zorzan. «Abbiamo focalizzato l’attenzione – dichiara Zorzan  –  sull’individuazione e sul miglioramento delle sinergie tra gli aspetti sociali, economici, ambientali del riciclo e della raccolta differenziata, scambiandoci esperienze e buone pratiche ed individuare possibili opportunità intersettoriali di cooperazione transnazionale». Nell’incontro di Lisbona è stato sviluppato il collegamento tra le tematiche ambientali e le tematiche sociali, evidenziando le sinergie che possono essere messe in atto nella gestione congiunta di temi ecologici e sociali, con particolare riferimento a situazioni di emarginazione e disagio. L’obiettivo è quello di individuare forme di successo della cooperazione tra la società civile e le istituzioni, le amministrazioni locali in primis, al fine di promuovere processi di riciclaggio efficaci a beneficio della comunità nel suo insieme.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here