400 mila euro per le associazioni di volontariato

0
968
VENEZIA 27.06.2015.FOTOATTUALITA'.PALAZZO FERRO FINI. PRIMA SEDUTA DEL CONSIGLIO REGIONALE E PROCLAMAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE.NELLA FOTO: L'ASSESSORE AI SERVIZI SOCIALI MANUELA LANZARIN

“Così aiutiamo i volontari ad aiutare”. Per Manuela Lanzarin, assessore al sociale della Regione Veneto, è questo il senso del progetto ‘Stacco’, sostenuto dalla Regione Veneto nel 2016 con contributi per 400 mila euro, e che, nelle intenzioni dell’assessore, rappresenta il prototipo di un nuovo metodo per gestire la spesa sociale. Con Stacco, infatti, la Regione finanzia l’attività di trasporto sociale organizzata su scala territoriale da più associazioni e rivolta ad anziani, disabili, persone fragili. Si tratta di servizi di accompagnamento ‘su chiamata’, gratuiti per i beneficiari, gestiti dai volontari con mezzi propri o dell’associazione, attraverso una forma autorganizzata di coordinamento con gli enti locali . “Il contributo della Regione – spiega l’assessore Lanzarin – viene concesso a fronte di spese documentate per l’acquisto di automezzi, del carburante e in relazione all’attività svolta e al numero di persone trasportate. È nostra intenzione sostenere e promuovere la gratuità del volontariato e l’impegno sociale di persone pensionate o con disponibilità di tempo che, in rete con le istituzioni, rappresentano una risorsa importante per chi vive solo o ha bisogno di accompagnamento per visite mediche, pratiche, necessità urgenti e indifferibili. I contributi concessi sono trasparenti, legati ad una rendicontazione puntuale dell’attività svolta, in modo da concentrare le risorse sulle iniziative che realmente funzionano e che rispondono ai bisogni dei territori ”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here