PROTOCOLLO DI KYOTO: 640MILA EURO PER LA SCUOLA GIOTTO L’assessore Maschera: «Più qualità per i nostri ragazzi e sostenibilità ambientale; continua il nostro impegno».

364

«Siamo molto soddisfatti – esordisce l’assessore ai Lavori Pub­blici del Comune di Dolo, Giorgia Maschera – della decisione assunta dal Ministero dell’Am­biente che, proprio lo scorso 5 aprile, ha riconosciuto, attraverso un finanziamento di 640.759 euro a tasso agevolato, l’impegno del­la nostra Amministrazione nel ga­rantire ai ragazzi luoghi migliori nei quali vivere e imparare e, contestualmente, la nostra forte de­terminazione per la sostenibilità ambientale e il risparmio energetico». Con decreto del 5 aprile, in­fatti, il Ministero ha individuato le Amministrazioni che beneficiano delle sovvenzioni concesse per l’attuazione del Protocollo. «La nostra Amministrazione – aggiunge Maschera – ha assunto questo impegno come prioritario tanto che la domanda è stata inoltrata al Ministero lo scorso 19 giugno: soltanto un paio di settimane dopo il nostro insediamento». Gli interventi alle Scuole “Giotto” inizieranno nell’estate 2017 – a lezioni concluse – e consentiranno un risparmio annuo del consumo pari all’80%: un miglioramento corrispondente a tre classi del parametro di efficienza energetica. Inoltre tutto l’immobile sarà riqualificato e adeguato ai più moderni parametri di sicurezza strutturale e sismica. «Questo – conclude Maschera – rappresenta soltanto il primo intervento: gli uffici stanno compiendo una ricognizione complessiva degli edifici comunali in modo da poter avviare una consistente azione di riqualificazione».