Vertice a Verona con il generale Buratti

0
198

Il generale di Corpo d’Armata della Guardia di Finanza Bruno Buratti – Comandante Interregionale dell’Italia Nord-Orientale – ha compiuto la visita ispettiva presso il Gruppo di Villafranca di Verona e il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Verona. Il Comandante Interregionale, da cui dipendono tutti i Reparti del Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige, accompagnato in visita dal Comandante Provinciale Col. t.ST Carlo Ragusa, dopo la resa degli onori ha presenziato a due briefing istituzionali tenuti dai rispettivi Comandanti di Reparto, nel corso dei quali, oltre a rappresentare la situazione socio-economica del territorio veronese di competenza dei Reparti interessati, sono state illustrate le attività operative di rilievo in corso, nonché le principali tematiche relative alla gestione del personale e alla situazione delle infrastrutture. Il Generale ha voluto incontrare e salutare una rappresentanza di militari in servizio alla sede di Verona, i delegati CO.BA.R e i rappresentanti della sezione A.N.F.I. (finanzieri in congedo). Il Generale di Corpo d’Armata Bruno Buratti, nato a Roma nel 1961, è entrato in Accademia nel 1981. Nel corso della carriera l’Alto Ufficiale ha ricoperto molteplici incarichi in tutti i settori operativi e funzionali del Corpo, tra i quali, quelli di Comandante del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria e, nei gradi di Generale, quale Capo del III Reparto Operazioni del Comando Generale, Co­mandante Regionale del Ve­neto e del Lazio. Il Generale Buratti è profondo conoscitore delle materie economico finanziarie, quale docente di materie giuridiche, valutarie e tecnico-professionali presso diverse Università, nonché presso gli Istituti di Istruzione e For­mazione del Corpo e Inter­forze; ha partecipato, in qualità di esperto, alla relazione di pareri nell’ambito del Comitato Economico e Sociale Europeo; ha pubblicato saggi e articoli di argomento giuridico e professionale su riviste specializzate ed è coautore di numerose pubblicazioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here