Venezia-Rovigo: via libera al piano per l’aggregazione

0
105

rodez annonces adultes I Consigli Generali di Assindustria Venetocentro e Confindustria Venezia – Area Metropolitana di Venezia e Rovigo, riuniti oggi in seduta congiunta all’Hotel DoubleTree a Mogliano Veneto, hanno esaminato e dato il via libera al Progetto di aggregazione fra le due Associazioni e al Piano industriale che lo accompagna delineando gli elementi statutari, economici ed organizzativi, risultato del lavoro svolto dalla Commissione Paritetica. L’esame del Progetto da parte dei Consigli Generali è seguito a quello dei rispettivi Consigli di Presidenza il 26 aprile. http://tascadelpuerto.com/?saloschasnikom=carmona-sitios-para-solteros&c56=70 Dopo le determinazioni dei Consigli, si avvia il percorso di consultazione della base associativa sulla proposta di aggregazione, attraverso 9 incontri zonali nei territori di Padova, Treviso, Venezia e Rovigo nei mesi di maggio e giugno, per la più ampia partecipazione, approfondimento e condivisione degli imprenditori Associati. Ad esito di questi incontri e delle osservazioni emerse, nella versione definitiva, il Progetto sarà portato a settembre in delibera dei Consigli Generali. Quindi, al voto delle Assemblee Generali degli Associati – su Atto di integrazione e Statuto – nel mese di novembre. Il ‘cantiere’ del Progetto di aggregazione tra le due Associazioni, ha preso avvio informalmente nel 2019. È proseguito in modo partecipato e condiviso, con l’insediamento e l’avvio dei lavori della Commissione Paritetica (temporaneamente sospesi causa pandemia); la conferma del mandato assembleare ai Presidenti alla prosecuzione del Progetto (ottobre 2020 per AVC; marzo 2021 per Confindustria Ve-Ro); la firma del Protocollo preliminare di aggregazione (gennaio 2021). Il cantiere ha visto impegnati in un intenso lavoro i Presidenti e le strutture, coadiuvati dalla Commissione Paritetica composta da Claudio De Nadai, Enrico Del Sole, Francesco Nalini e Alessandro Vardanega per Assindustria Venetocentro e da Gigliola Arreghini, Luca Fabbri, Roberto Gasparetto e Mauro Zennaro per Confindustria Venezia-Rovigo.

Blackwood