UN CONSIGLIERE DEI FARMACI PER I MALATI DI TUMORE

0
1212

Il servizio farmaceutico aziendale segue, mediamente, 1.200 pa­­­zienti oncologici l’anno e di­stribu­isce circa 2.500 confezioni di farmaci, corrispondenti ad un costo di circa 1.800.000 euro l’­anno. Lo sportello di ‘counseling’ sarà attivato presso il punto farmacia del presidio di Costa e sa­rà gestito da un farmacista “dedicato”, con competenze specifiche in ambito oncologico. «Ob­iettivo di questo nuovo servizio – spiega il direttore generale dell’­Usl di Marca, Fr­ancesco Be­nazzi – è quello di supportare le persone malate di tumore in un momento delicato qual è quello in cui si affronta per la prima volta una terapia farmacologica complessa». L’attività del farmacista oncologico – sottolinea Daniela Maccari, direttore del servizio farmaceutico – consisterà, oltre che nella dispensazione del farmaco, nella spiegazione de­lle sue modalità di utilizzo e principali criticità. Al paziente sarà consegnata anche una scheda informativa contenente, per ogni farmaco, indicazioni circa il dosaggio, tempistica, possibili effetti collaterali e le possibili interazioni con fitoterapici, alimenti, bevande.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here