TORNATI A CASA I CAPOLAVORI DALL’UCRAINA

0
1263

“Grazie alle Forze dell’Ordine, ai Magistrati, alle Istituzioni Ucraine e Italiane, Finalmente le opere sono tornate a casa nostra! ” è cominciata con questo cinguettio del sindaco Flavio Tosi la lunga giornata, per la riconsegna dei quadri rubati a Castelvecchio e ritrovati in Ucraina. “E’ una brutta storia”, ha detto il ministro Dario Franceschini, “che è finita bene”, ha detto tenendo d’occhio il capolavoro del Caroto, “Il Bambino”.

Video Max Guglielmetto

www.cronacadiverona.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here