Torna la grappa con il tricolore

0
175

In un momento in cui l’inno di Mameli e il Tricolore sono sui balconi di mezza Italia, Bottega, l’azienda vinicola trevigiana che esporta in 143 paesi nel mondo, ha deciso di rilanciare la bottiglia di grappa Alexander, in vetro soffiato con all’interno la miniriproduzione, sempre in vetro, della bandiera italiana. Prodotta una prima volta anni orsono per celebrare la festa della Liberazione, la bottiglia Alexander di Bottega torna protagonista. Vuole ricordare che tutti insieme, nel segno della bandiera, possiamo battere l’emergenza che ci attanaglia. A partire dagli anni 80 Sandro Bottega ha creato per il marchio Alexander le prime bottiglie in vetro soffiato ad alto valore artistico. Mai banali, sono diventate degli oggetti da collezione, che contengono le migliori selezioni di grappa e che attraverso le forme comunicano dei messaggi. Dalla best seller “Grappolo”, per ricordare che la grappa ha origine dall’uva, a “Discovery”, per celebrare il coraggio dell’uomo e la scoperta dell’America. Le stesse bottiglie, realizzate in dimensioni giganti, sono diventate oggetto di una mostra itinerante, denominata “Art in grappa”. Con il patrocinio dell’Istituto Italiano di Cultura sono state esposte a New York, Montreal, Colonia, Barcellona, Madrid e Toronto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here