SOSPENSIONE PER LA MAESTRA SOSPETTATA DI MALTRATTAMENTI

0
978

Modi bruschi, a volte violenti. Spintoni, urla, atteggiamenti ma­neschi. Che hanno travalicato qualsiasi limite «educativo ». Sc­oppia un altro caso in Veneto di insegnante sospettata di maltrattare gli alunni, una docente di sostegno. Vittima dei sui modi bruschi un bambino disabile delle scuole elementari. La segnalazione è arrivata alla scuola dai genitori che hanno notato un cambiamento di comportamento nel figlio dopo l’arrivo in classe di quell’insegnante. Lo hanno visto diventare nervoso, insofferente. Ha cominciato a non voler più andare a lezione, quando invece prima per lui la scuola era un momento felice. E così i genitori si sono chiesti perché. Le conferme sono arrivate poi pochi giorni dopo dalle mamme degli altri bambini della classe. La segnalazione, insieme a quella di pochi giorni fa che riguarda una supplente di un’altra elementare del Veneto orientale è stata seguita subito dagli uffici e per entrambi i docenti c’è l’ipotesi di una so­spensione. Il fascicolo sulle due insegnanti è sul tavolo del direttore dell’ufficio scolastico regionale Daniela Beltrame.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here