Pro Loco, piovono quasi 400 milioni

0
59

La Giunta regionale del Veneto, su proposta dell’assessore al turismo Federico Caner, ha approvato il bando 2020 per la concessione di contributi a sostegno delle attività di promozione e valorizzazione turistica, culturale, folcloristica ed enogastronomica locale realizzate dalle associazioni delle Pro Loco.
La somma complessiva messa a disposizione è di 390 mila euro e ne potranno beneficiare i Comitati provinciali veneti dell’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia (per 240 mila euro) e i Consorzi di Pro Loco operanti nella nostra regione (per 150 mila euro).
“Le Pro Loco – sottolinea Caner – sono una delle componenti più importanti del sistema turistico ed è grazie ai volontari che le animano e le supportano se il Veneto è in grado di offrire così tante attività di valorizzazione delle risorse naturali, artistiche, storiche e culturali del territorio, oltre che di tutela dei valori della tradizione e dell’identità veneta”.
Il bando (vedi allegato) precisa i criteri per la concessione dei contributi, le indicazioni operative, le modalità di presentazione delle istanze, la tempistica, le iniziative e le spese ammissibili, i criteri di priorità e di preferenza, i termini di concessione e liquidazione dei finanziamenti, e stabilisce che possono presentare richiesta di contributo esclusivamente i Comitati provinciali e i Consorzi di Pro Loco iscritti nell’Elenco regionale delle forme associate delle Pro Loco o che abbiano presentato domanda di iscrizione alla data di pubblicazione del bando medesimo.