PORTO E GRANDI NAVI: FISSATO IL VERTICE DELRIO-BRUGNARO

0
1036

Fissato il vertice Delrio-Brugnaro. Il ministro delle Infrastrutture sarà a Venezia nei primi giorni di nov­embre. Bene, finalmente ci ha risposto, abbiamo molte cose su cui  confrontarci», dice soddisfatto il primo cittadino. Che aveva sol­lecitato per iscritto e a voce, nelle ultime ore, la necessità di un incontro urgente. E non aveva mancato nelle ultime uscite pubbliche di chiamare in causa il governo: «Ci devono ascoltare pr­ima di decidere su Venezia», aveva detto Brugnaro all’apertura delle manifestazioni sul cinquantenario dell’aqua granda a palazzo Ducale. Fondi e Legge speciale. La richiesta di riconoscere a Venezia la sua specialità – e dunque finanziamenti particolari – è stata ribadita negli ultimi giorni da Brugnaro. «Spe­ndia­mo 30 milioni di euro di extracosti per questa città», dice il sindaco, «ce li devono riconoscere. Oppure darci la possibilità di avere finanziamenti dalle nostre risorse. Avevamo proposto un anno fa la Ztl pedonale a pagamento, non ci hanno mai risposto». Lo scorso anno un emendamento dei parlamentari veneziani aveva portato a Venezia 5 milioni di euro. Dieci quelli previsti quest’anno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here