Polizia locale, una professione piena di rischi

0
336

Sono numerose le situazioni di rischio, cui vanno incoltro gli agenti di polizia municipale nello svolgimento del loro fondamentale servizio. Per questo l’integrazione sanitaria e la tutela legale legata all’attività lavorativa rappresentano per la Polizia Locale un settore di particolare interesse. Qualche dato di una ricerca di Ital UIL e Uil Fpl (La Polizia locale in sicurezza, 2015) aiuta a inquadrare il fenomeno. Il 58%
del campione di intervistati usufruisce di più di 5 giorni di malattia all’anno, il 97% percepisce rischi sul lavoro, il 24,5% ha subito infortuni sul lavoro, il 43% soffre di dolori muscolari, il 35% di stati d’ansia, il 35% di gastrite o ulcera, il 25% di ipertensione e l’8% di asma. Quello della Polizia Locale è quindi un mestiere che più di altri necessita di ampie tutele sanitarie. Per illustrare queste soluzioni dedicate, la Mutua Sanitaria CesarePozzo sarà presente con un proprio stand al 16° Forum nazionale di Poilizia Locale che si svolgerà il 14 e 15 novembre a Ospedaletto di Pescantina, in Villa Quaranta. L’argomento verrà anche approfondito nel pomeriggio di giovedì 14 novembre assieme al comandante della polizia municipale di Pescara, Carlo Maggitti, e al consigliere di amministrazione di Cesare Pozzo, Giuliano Girotto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here