Per l’innovazione digitale partono i bandi del Pnrr

0
93

padul mujer soltera L’assessore all’Innovazione Digitale ha partecipato al seminario organizzato dalla Regione del Veneto e ANCI Veneto sulle risorse del PNRR per la digitalizzazione della PA, in collaborazione con il Dipartimento per la trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri. http://lilacgrove.co.uk/index.php?social_controller=auth Un webinar che ha visto la partecipazione di quasi 500 persone e che ha avuto come obbiettivo quello di presentare le misure del PNRR per il digitale destinate ai Comuni, le modalità di accesso alle risorse e i primi avvisi di PA digitale 2026, oltre a fare una panoramica sugli strumenti operativi per richiedere i fondi e rendicontare i progetti. “Oggi partiamo tutti assieme per provare a cogliere questa grande opportunità del PNRR sui fondi per il digitale. Lo facciamo forti dei risultati ottenuti in questi anni dal nostro modello di governance – ha detto l’Assessore regionale -, che siede attorno allo stesso tavolo Anci Veneto, Veneto Innovazione, la Rete dei Responsabili della Transizione Digitale, le Autorità Urbane, i Soggetti Aggregatori per il Digitale e Consulta dei Piccoli Comuni. La sinergia tra parte pubblica e privata nel veneto deve continuare ad essere valorizzata e promossa in previsione delle prossime sfide: le risorse molto importanti, i tempi stretti, la carenza di competenze, sono fattori che richiedono un nuovo patto tra produttori pubblici e privati di innovazioni”.

http://aeda.edu.br/?taranka=simpatia-para-o-paquera-pedir-em-namoro&257=bf