PER CIMBRI E LADINI 63MILA EURO Iniziative finanziate dalla Regione dedicate alle minoranze storiche

Sentieri tra storia e toponomastica, quaderni e materiali didattici per le scuole, dizionari, feste locali, rievocazioni in costume, riviste e pubblicazioni in lingua, recupero di archivi fotografici, laboratori teatrali e corsi di cultura e artigianato: sono alcune delle iniziative che la Regione Veneto finanzia nel 2019 per tutelare le minoranze linguistiche ladine e cimbre del proprio territorio.“Il contributo, previsto dalla legge regionale 73 del 1994 dedicata alle minoranze storiche del Veneto – aiuta le ‘isole’ linguistiche a conservare identità, cultura, patrimonio linguistico e storico, costumi e tradizioni. E’ un piccolo investimento a difesa delle peculiarità culturali di comunità che hanno saputo conservare intatte le loro radici e a tramandare la propria lingua e quindi ad arricchire il grande patrimonio storico, etnico e culturale della nostra regione ”.