Patto Brugnaro-Renzi regge anche se ha vinto il “no”

0
1171

Non è contento per come s­o­no andate le cose con il referendum, ma il sindaco di Ve­nezia Luigi Brugnaro non si scompone e guarda avanti. «Sono vicende – dice – che riguardano il Paese, non la città». In una riunione di Giunta convocata tra un appuntamento e l’altro, ha am­messo con i suoi assessori di aver perso la scommessa del referendum, sul quale si era esposto anche per avere dalla sua parte il premier sulla difficile partita dei fondi di Legge Speciale. «Qualcuno – commenta sornione Brugnaro – sostiene che con la caduta di Renzi scricchiola anche il patto per Venezia? Beh, non capisco cosa c’entri il No al referendum con l’accordo firmato tra il Governo e la nostra città. Tra l’altro, faccio presente che 110 milioni ci sono già stati assegnati dal Cipe l’altro giorno, oltre ai 72 milioni per i marginamenti a Porto Marghera. Quindi mi pare che i fatti di­cano altro rispetto a certe preoccupazioni».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here