Palù del Piave, riparte il progetto “Life”

0
49

È trascorso esattamente un anno dalla presentazione del progetto europeo LIFE per la valorizzazione dei Palù del Piave (TV), un’area ricca di biodiversità, costituita da un complesso mosaico di prati stabili umidi, siepi e canali, la cui conservazione è minacciata dall’abbandono e dall’avanzare dell’agricoltura intensiva.
Esattamente un anno fa (febbraio 2020) a Moriago-TV, in occasione della presentazione del progetto, i soggetti proponenti e attuatori, tra cui Veneto Agricoltura, erano convinti che nel volgere di qualche settimana avrebbe preso il via la grande sfida di riuscire a preservare la qualità ambientale dei Palù attraverso forme di conduzione sostenibili anche sotto il profilo economico. Invece è arrivato il Coronavirus che ha costretto a sospendere ogni attività.
La breve ripresa delle iniziative durante la scorsa estate ha avuto molte incertezze, e tra brevi aperture e tante restrizioni alla fine è trascorso un anno. Nel frattempo, comunque, i soggetti partner del progetto hanno lavorato intensamente “dietro le quinte” e ora è tempo di ripartire, tra l’altro adottando nuove modalità di comunicazione e di scambio con i cittadini, gli agricoltori e tutti gli interessati a questo straordinario territorio.
Con questi presupposti che fanno ben sperare, il progetto di riqualificazione dei Palù del Quartier del Piave finalmente riprende. Lo fa con la programmazione di una web conference aperta al pubblico che si terrà giovedì 25 febbraio alle ore 20:30. I lavori saranno introdotti e coordinati da Francesco Marinelli (Project Manager del progetto); sono previsti poi i saluti istituzionali da parte dei Sindaci del territorio. Successivamente interverranno Giustino Mezzalira e Roberto Fiorentin (Veneto Agricoltura) che illustreranno le concrete opportunità per il territorio derivanti dalle azioni previste dal progetto. In programma anche un intervento di Vitale Girardi (Malga Ribelle) che illustrerà l’esperienza nella gestione dei Palù. È previsto infine uno spazio per gli interventi del pubblico.

L’incontro si svolgerà online sulla piattaforma ZOOM: per ricevere il link di accesso e partecipare alla conferenza è necessario iscriversi sul sito https://palu25.eventbrite.it. L’incontro potrà anche essere seguito in diretta sulla pagina Facebook del Progetto LifePalù.