Olio Veneto dop, l’annata del secolo

0
45

Bektemir La fortunata rubrica del venerdì di VenetoAgricolturaChannel dedicata alle eccellenze dell’agroalimentare veneto DOP/IGP/STG ha presentato questa settimana l’Olio Extravergine di Oliva Veneto DOP.

http://teamvenditti.it/?enikey=incontri-genova-donne-genova&df9=e2 Per l’occasione, il Presidente del Consorzio di Tutela, Daniele Salvagno, fa il punto sull’ultima annata olivicola-olearia veneta, definita “la migliore del secolo, assieme a quella del 2018, sia per qualità che per quantità”. Una produzione di altissimo valore, dunque, che segna la rinascita dell’olivicoltura regionale dopo la disastrosa annata del 2019.

paltrily Nel nuovo video-clip di VenetoAgricolturaChannel, il Presidente del Consorzio mette in risalto le caratteristiche dell’Olio Veneto DOP prodotto in Valpolicella (Vr), sui Monti Berici (Vi), sui Colli Euganei (Pd) e sulle colline della pedemontana trevigiana e vicentina da oltre 340 produttori per 48 aziende agricole certificate e 55 etichette. Complessivamente quest’anno sono stati prodotti 125.000 litri di Olio Veneto DOP, pari a 250.000 bottiglie commercializzate nel formato da mezzo litro in Italia e in numerosi Paesi stranieri.

veuve cherche jeune homme Il video-clip, da oggi online su tutti i canali Social di Veneto Agricoltura, è accompagnato da una sintetica scheda tecnica che inquadra il prodotto e il territorio di produzione.

Ricordiamo che sono ben 39 i prodotti dell’agricoltura veneta che si fregiano delle Denominazioni dell’Unione Europea DOP/IGP/STG, importanti riconoscimenti sinonimo di qualità, tradizione, legame con il territorio, savoir-faire dei nostri agricoltori e artigiani.

A ciascuno di questi straordinari prodotti VenetoAgricolturaChannel sta dedicando ogni venerdì un focus. Sotto i riflettori finiranno dunque le 18 Denominazioni di Origine Protetta (DOP), le 18 Indicazioni Geografiche Protette (IGP) e le 3 Specialità Tradizionali Garantite (STG). Appuntamento su YouTube, Facebook, Twitter, Instagram, sul sito web dell’Agenzia regionale e su CafèTV24 (canali 95 e 666 del digitale terrestre).