Olimpiadi a caccia di giovani reporters

0
170

Giovani aspiranti reporter sportivi cercasi! Il Comitato Organizzatore dei Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali di Milano Cortina 2026 ha aperto la selezione per individuare due ragazze e due ragazzi tra i 18 e i 24 anni da coinvolgere nel programma Young Reporters dell’International Olympic Committee. L’iniziativa consentirà ai profili individuati di vivere i Giochi Olimpici Giovanili Invernali di Gangwon 2024 (Corea del Sud) da una prospettiva assolutamente esclusiva, seguendo una formazione specialistica sui vari aspetti del giornalismo sportivo e su come coprire eventi importanti come i Giochi Olimpici. “Siamo molto orgogliosi – commenta Diana Bianchedi, Chief of Strategic Planning and Legacy di Milano Cortina 2026 – di poter offrire alle nostre ragazze e ai nostri ragazzi questa opportunità davvero unica e una legacy concreta fatta di formazione ed esperienza sul campo. Con questo progetto, gli aspiranti Young Reporters potranno formarsi fianco a fianco con alcuni dei più grandi professionisti in ambito Olimpico e scoprire i meccanismi che si celano dietro la narrazione di una grande storia sportiva, anche da un punto di vista fotografico, social e video. Young Reporters è solo la prima di una serie di iniziative che vedranno coinvolti i nostri giovani nella formazione professionale all’interno del meraviglioso mondo dello sport”. Il processo di selezione finale verrà curato dall’International Olympic Committee che, tra i quattro finalisti indicati da Milano Cortina 2026, ne sceglierà due. I vincitori saranno a Gangwon in occasione dei Giochi Olimpici Giovanili Invernali (19 gennaio – 1° febbraio 2024). In quell’occasione, a stretto contatto con i rappresentati di IOC, potranno seguire moduli specifici dedicati a scrittura, foto, video, radio e social media. Per candidarsi c’è tempo fino al 31 marzo 2023. L’obiettivo della Fondazione Milano Cortina 2026, in accordo con il Comitato Olimpico Internazionale (CIO), il Comitato Paralimpico Internazionale (IPC), il Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI), 2 il Comitato Italiano Paralimpico (CIP), le Città di Milano e di Cortina d’Ampezzo, la Regione del Veneto e la Regione Lombardia, le Province autonome di Trento e Bolzano, è quello di pianificare, organizzare, finanziare e realizzare i Giochi Olimpici e Paralimpici di Milano Cortina nel 2026. Istituita il 9 dicembre 2019, la Fondazione Milano Cortina 2026 è guidata dal Presidente Giovanni Malagò e dal CEO Andrea Varnier. I Giochi Olimpici e Paralimpici sono il più grande evento sportivo al mondo, con un impatto mediatico senza precedenti.